Permaculture Teaching Matters – Corso di formazione per insegnanti in permacultura

ptm-italia-f

 

08-14 maggio (2017), Stremiz di Faedis – Udine

Contatto/informazioni: ptm2017italy@12pdesign.net

Formulario di iscrizione: https://goo.gl/forms/LmgBAPZtTWwj4gr73

Il Permaculture Teaching Matters (PTM – L’insegnamento della Permacultura è importante) è un corso di formazione internazionale per insegnanti, offerto in italiano e inglese, organizzato dall’Accademia Italiana di Permacultura e l’Istituto per la Ricostruzione del Castello di Chucco-Zucco.

Gli insegnanti di permacultura Alfred Decker, Anna Bartoli e Alessandro Ardovini durante sei intensi giorni di formazione vi forniranno preziosi strumenti da utilizzare in classe, così come nella vita in generale. Il corso seguirà il Permaculture Teaching Matters di Rosemary (Rowe) Morrow, insegnante di fama internazionale con decenni di esperienza di insegnamento in permacultura. Per chiunque sia già un insegnante o abbia intenzione di diventarlo, il corso PTM è stato ideato per rendere l’insegnamento uno scambio trasformativo e divertente.

Il corso è riservato a chi ha seguito un corso di Progettazione in Permacultura da 72 ore ed è aperto a professionisti attivi nei seguenti settori: architettura, progettazione paesaggistica, giardinaggio sociale, sviluppo delle comunità locali, ecologia, geografia, agricoltura rigenerativa e agroforestale, permacultura.

Il PTM è stato progettato per coloro che vogliono insegnare basandosi sui metodi di apprendimento partecipativo di Rosemary, rivoluzionando il modo di pensare l’educazione.

Il corso vi permatterà di:

– Impostare una carriera da insegnante in permacultura;

– Trasmettere competenze che sono in grado di cambiare la vita degli altri;

– Trasmettere conoscenze teoriche e pratiche in permacultura, in modo da creare un reale cambiamento negli altri e mettere in moto intere comunità.

In seguito a questo corso sarete in grado di comunicare in modo assertivo con qualsiasi gruppo di persone ed entrerete a far parte di una comunità di apprendimento continua, caratterizzata da ispirazione e sostegno reciproco.

Nello specifico imparerete a:

  • Progettare un corso breve o lungo;
  • Determinare chiaramente i principi etici e i risultati del corso;
  • Utilizzare un linguaggio del corpo adeguato e sviluppare la comunicazione non violenta;
  • Progettare delle risorse per l’apprendimento efficaci;
  • Organizzare gli ambienti di apprendimento;
  • Utilizzare efficacemente il materiale didattico;
  • Lavorare con una vasta gamma di persone provenienti da diversi contesti e culture;
  • Disegnare strategie che promuovono il pensiero e integrare l’esperienza pratica;
  • Fornire spiegazioni e concetti chiari;
  • Spiegare la struttura e la funzione del corso di Progettazione in Permacultura da 72 ore;
  • Fare presentazioni digitali efficaci e coinvolgenti;
  • Valutare e applicare altre tecniche di insegnamento.

Chi è Rosemary “Rowe” Morrow?

Rosemary è conosciuta e amata in ogni dove come professionista ed insegnante di permacultura e attivista. Ha viaggiato in tutto il mondo per quattro decenni, spesso in paesi distrutti da guerre e catastrofi, condividendo la sua passione per la permacultura e la giustizia sociale. Rosemary è profondamente convinta che l’accesso a delle conoscenze utilizzabili sia un diritto umano fondamentale. A questo fine Rosemary ha deciso di specializzarsi in corsi di formazione per insegnanti, per poter scatenare un effetto moltiplicatore, essendo convinta che la carenza di insegnanti competenti in permacultura sia ciò che limita la rapida diffusione di questa disciplina. Ha così creato questo corso PTM per fornire le competenze e la fiducia necessarie a chiunque per fare il grande passo dall’essere una persona che pratica la permacultura a diventare un insegnante.

Rosemary è l’autore di Earth User’s Guide to PermacultureEarth User’s Guide to Teaching Permaculture, The Family Seedsaving Book, A Good Home Forever, e cofondatrice del Blue Mountains Permaculture Institute.

Il team di insegnanti PTM in Italia

Alfred Decker è un attivista nei temi della giustizia sociale ed ecologica dal 1998, quando ha seguito il suo primo corso di Progettazione in Permacultura da 72 ore in California. Alfred è stato coinvolto in diversi movimenti sociali e progetti in tutta Europa e nelle Americhe. È il fondatore della società di consulenza 12 Principles Permaculture Design, di Permacultura Barcelona e del progetto Forest Gardens a Can Masdeu. È anche il cofondatore dell’accademia spagnola di permacultura Academia de Permacultura Íbera e membro dell’European Permaculture Teachers Partnership e del Permaculture Council of Europe. Nel 2014 ha ottenuto il diploma post laurea in architettura sostenibile e energie rinnovabili presso il Centre for Alternative Technology in Galles.

Dopo aver seguito un corso di formazione per insegnanti in permacultura con Rosemary Morrow in Austria nel 2011, ha intrapreso con lei un tutoraggio di due anni e insegnato sei corsi con Rosemary stessa, conseguendo così il diploma di Istruttore in Permacultura e Sviluppo Comunitario nel 2013 presso il Blue Mountains Permaculture Institute in Australia. Alfred ha collaborato nell’edizione del manuale Permaculture Teaching Matters ed ha insegnato numerosi corsi in tutta Europa.

Vive attualmente con la sua compagna Daniella Querol in un podere nel parco naturale Montnegre i el Corredor a nord di Barcellona, Spagna, dove stanno sviluppando il progetto educativo e sito dimostrativo di permacultura Can Comú.

Anna Bartoli è fisico teorico con dottorato di ricerca, iridologo, naturopata professionale, erborista e insegnante di scuola superiore. Nel 2009 ha frequentato il corso di Progettazione in Permacultura da 72 ore con Stefano Soldati trovando nella permacultura il connubio perfetto tra la sua passione per la natura e l’attivismo ecologico. Nello stesso anno si è iscritta all’Accademia Italiana di Permacultura della quale è diventata la segretaria nel 2010.

Nel 2011 ha frequentato il corso di formazione per insegnanti in permacultura di Rosemary Morrow in Austria. In seguito, ha progettato e sviluppato un progetto personale di 3,5 ettari a Riale di Zola Predosa, vicino Bologna, in cui si trovano una food forest, un uliveto e diversi orti. Nel 2012 ha conseguito il Diploma in Permacultura Applicata presso l’Accademia Italiana di Permacultura.

Anna partecipa attivamente alla diffusione della permacultura attraverso le attività della segreteria, insegnando corsi da 72 ore (18 corsi insegnati dal 2012) con la collega Elena Parmiggiani ed altri insegnanti. Ha partecipato al progetto europeo Leonardo European Permaculture Teachers Partnership dal 2012 al 2014, ed è membro del Permaculture Council of Europe dal 2012. Anna è stata una delle principali promotrici ed organizzatrici dell’incontro europeo di permacultura EUPC 2016 in Italia.

Anna desidera ora condividere la sua conoscenza, esperienze e best practices per trasmettere i principi e la filosofia della permacultura attraverso un corso di formazione internazionale per insegnanti in Italia, secondo l’insegnamento di Rosemary Morrow

Alessandro Ardovini ha praticato la permacultura tutta la vita anche se l’ha formalmente conosciuta solo negli ultimi anni. Si definisce come una persona eclettica, femminista, linguista, interprete e traduttore, blogger. Egli cerca di essere il cambiamento che vuole vedere nel mondo, e agisce per ispirare gli altri.

Alessandro insegna permacultura dal 2011 in galiziano, italiano, spagnolo, inglese e catalano. È dal 2012 che impara, sperimenta, insegna e condivide le sue esperienze attraverso Permacultura Barcelona ed il progetto food forest a Can Masdeu, Barcelona. Ha insegnato 4 corsi da 72 ore, e varie Introduzioni alla Permacultura e Assaggi di Permacultura, oltre a corsi pratici sulla gestione di acqua e suolo, boschi commestibili e orti.

Dal 2012 è uno di responsabili dell’associazione Permacultura Barcelona e Permacultura Íbera, l’associazione nazionale spagnola che ha contribuito a creare. Ha partecipato al Partenariato europeo di insegnanti di Permacultura (EPT partnership), forma parte della Rete europea di Permacultura (EuPN) e sta lavorando alla creazione di una Rete mediterranea di Permacultura con l’obbiettivo di creare un libro su strategie pratiche efficienti di Permacultura nel Mediterraneo.

Dal 2010 in poi ha appreso con molte persone ispiratrici incontrate lungo il suo cammino e ha partecipato al suo secondo PDC come studente, a un corso di progettazione avanzata e a un PTM con Rosemary e Alfred nel 2013.

Requisiti per seguire il corso:

I partecipanti devono aver seguito corso di Progettazione in Permacultura da 72 ore (ovunque nel mondo) prima della data di inizio del corso.

Organizzatori e sede del corso:

Accademia Italiana di Permacultura

L’Accademia Italiana di Permacultura, ufficialmente riconosciuta dall’Associazione di Permacultura Britannica, viene costituita nel 2006 con lo scopo sociale di promuovere e diffondere i principi e lo spirito della Permacultura in Italia come supporto a chi ha frequentato i corsi di Permacultura da 72h e vuole iniziare il percorso per il Diploma, quello di assistere i processi formativi degli studenti in apprendimento e lavorare in collegamento con le altre realtà permaculturali. Attualmente l’Accademia Italiana conta circa 290 membri attivi, molti sono i simpatizzanti.

Istituto per la Ricostruzione del Castello di Chucco-Zucco

L’Istituto per la Ricostruzione del Castello di Chucco-Zucco persegue dal 1983 un progetto internazionale multidisciplinare e interattivo che mira a trasformare un sito storico ridotto in rovina in un contenitore di attività scientifiche, culturali e ricreative del mondo contemporaneo utilizzando risorse locali.

Il castello Cucagna, costruito nel XI-XII secolo, è situato su una collina nel bosco, a circa 30 minuti di cammino dal piccolo paese di Faedis, in provincia di Udine. Cucagna è un cantiere continuo, esempio unico di ricerca archeologica e ricostruzione filologica, aperto a giovani professionisti di tutto il mondo interessati all’architettura storica, al restauro e ricostruzione, all’archeologia, la storia dell’arte e le tecniche di lavorazione ed i materiali tradizionali.

I corsi si svolgeranno nel castello e il vicino borgo medievale di Stremiz.

Date:

Inizio:   Cena la sera di lunedi 8 maggio

Fine:      Cerimonia di consegna del Certificato nel pomeriggio di Domenica 14 maggio.

La sera del 14 organizzaremo per chi lo desidera un “No Talent Show” come ultimo momento di incontro e convivialità tra i partecipanti.

Costi:

La quota di partecipazione è di 500 Euro.

Un certo numero di borse di studio sono disponibili per i partecipanti italiani, grazie ad un contributo frutto dell’ultimo corso PTM organizzato dall’Accademia in Italia nel 2016, al fine di sostenere lo sviluppo dell’insegnamento della permacultura in Italia.

La quota comprende:

  • Un’esperienza di apprendimento unica e trasformativa;
  • Alloggio in camere condivise;
  • Pasti a base di cibo biologico di qualità;
  • Risorse digitali;
  • Un Certificato PTM;
  • Una copia gratuita del Permaculture Magazine;
  • La possibilità di acquistare Earth User’s Guide to Teaching Permaculture di Rosemary con lo sconto del 30%;
  • La possibilità di acquistare una copia del manuale di Rosemary Permaculture Teaching Matters Manual al costo di stampa. I libri possono essere ordinati al momento dell’iscrizione.
Categories: NEWS
Share: